Ben 15 motivi real time per dire sì al Lego® Serious Play®

Post pubblicato il 09 Marzo 2016

LegoSP_MI_080316
Insomma ero curiosa, volevo vedere come i LEGO che tanto ci divertivano da bambini potessero essere utilizzati in modo serio dai grandi. Così ieri ero in  IFOA a Milano per assistere all’incontro “Lego® Serious Play®  Improve Your Business” con Giorgio Beltrami, facilitatore della metodologia Lego® Serious Play®, che ha coinvolto una ventina di persone. E’ stato incredibile constatare come attorno al tavolo costellato da tutti i piccoli pezzi LEGO, colorati frammenti rappresentativi della realtà, tante persone diverse per formazione, professione e tra loro sconosciute arrivino a ricostruire la propria storia, a raccontarsi e a condividere con sincerità, senza bugie e con intima apertura la propria identità, i propri valori, i propri desideri di cambiamento, i propri progetti futuri.

Così, osservando il laboratorio, ho trovato almeno 15 motivi per dire perché un percorso Lego® Serious Play® si dovrebbe fare:

  1. si svolge in un clima giocoso e divertente;
  2. usa la forza della creatività e della fantasia;
  3. promuove la concretezza e la sintesi nel costante richiamo all’oggetto LEGO prescelto o costruito;
  4. il LEGO fa stare senza tregua” nel qui ed ora”;
  5. fa fare e fa costruire per apprendere;
  6. ha una sua forza magica nello sbloccare le persone;
  7. da tanto spazio e in modo equo alle esperienze individuali;
  8. si basa sulla semplicità del linguaggio e sulla efficacia delle metafore;
  9. porta ad essere molto sinceri;
  10. promuove la libertà di espressione;
  11. chiede rispetto reciproco;
  12. fa condividere per ricordare meglio;
  13. facilita l’allineamento del gruppo;
  14. valorizza il contributo di tutti in soluzioni condivise ma salvaguardando le costruzioni individuali;
  15. è molto versatile e quindi adatto a ogni contesto o situazione personale/professionale.

Non sono ragioni da poco:  il metodo Lego® Serious Play® è un gioco serio che mette in luce verità (anche quelle molto nascoste e a tratti scomode) e fa fare un grande salto al gruppo nel costruire un consenso e un progetto comune pur nella complessità della realtà. E’ da Manager Coraggiosi proporlo al proprio team!

silvia_lodesani@ifoa.it