Per DYNA-MEC gli studenti del “Da Vinci” di Parma realizzano una ricerca su Industria 4.0

Post pubblicato il 03 Giugno 2019

DYNA-MEC  è un piano formativo per il settore metalmeccanico realizzato da IFOA e finanziato da FONDIMPRESA, che si concluderà a metà giugno 2019.

Tra le attività di accompagnamento previste dal Piano una delle più interessanti è stata realizzata con la collaborazione dell’ Istituto “Leonardo Da Vinci” di Parma, partner di DYNA-MEC, che ha coinvolto gli studenti della classe V dell’indirizzo Logistica, nella realizzazione di un project work di ricerca sulle aziende metalmeccaniche. Gli allievi, guidati dall’Ing. Giuseppe Mineo e dalla Prof.ssa Martina Galluzzi, hanno elaborato un questionario per analizzare il livello di conoscenza di Industria 4.0 e l’ hanno sottoposto a una quindicina di aziende di Parma.

Il 29 maggio a Parma nella Aula Magna dell’ Istituto “Leonardo Da Vinci”  si è svolto l’evento in cui un’ottantina di studenti delle classi III e V hanno assistito alla presentazione dei loro compagni della V Logistica, che hanno collegialmente illustrato il lavoro svolto.

Davvero un bellissimo momento di condivisione, sono sicura che sarà utilissimo agli studenti per accrescere la loro consapevolezza sull’evoluzione che stiamo affrontando”. Con queste parole la Prof.ssa Galluzzi, insegnante di Logistica, ha commentato l’evento esprimendo la soddisfazione sul project work realizzato, sia per i risultati prodotti sia per le competenze e conoscenze  che un’ esperienza come questa, declinata in ambito scolastico, riesce a trasmettere ai ragazzi.

L’evento di presentazione è stato aperto dalla Prof.ssa Piccirillo, coordinatrice del Dip. Logistica dell’ITIS Da Vinci, per proseguire poi con interventi di Elena Terenziani di IFOA che ha brevemente presentato i Fondi Interprofessionali, e in particolare FONDIMPRESA e il progetto DYNA-MEC e dell’ing. Giuseppe Mineo che ha esposto le sue considerazioni sull’impatto di Industria 4.0 e le competenze richieste ai futuri lavoratori.
Presente anche l’azienda D.M. Management & Consulting, che ha presentato la propria esperienza approfondendo le soft skill richieste dal processo di innovazione che interessa il panorama delle aziende italiane.
L’evento si è chiuso con una tavola rotonda sulla formazione lungo tutto l’arco della vita, con interventi di Alessandra Nironi, responsabile Piani Formativi Aziendali di IFOA, Sergio Santini, Membro del Gruppo Tecnico Nuova Manifattura di Confindustria Parma, e Alberto Mora, ex-imprenditore insignito dell’onorificenza di Maestro del Lavoro.