Progetto TUTORBOT VET. In Belgio per allenare il primo chatbot Ifoa

Post pubblicato il 18 Aprile 2019

Il 9 e 10 aprile, IFOA ha partecipato al secondo meeting del progetto TUTORBOT VET a Mons in Belgio, ospite del partner LogoPsyCom.
Con gli altri partner, arrivati da Francia, Grecia, Spagna e Germania, abbiamo lavorato al design della piattaforma che permetterà di “allenare” i diversi chatbot che faranno da supporto formativo agli allievi dei percorsi post-diploma.

Come?

Immagina tutti i contenuti e tutti i materiali del tuo corso debitamente organizzati e disposti sugli scaffali della tua libreria, aggiungi tutti gli approfondimenti che durante il corso non si riescono a trattare. Ora immagina di voler approfondire qualcosa, o recuperare qualche argomento che non sei riuscito a seguire, o rivedere qualche tematica che non ti è risultata del tutto chiara. Immagina di avere un assistente a tua disposizione a cui chiedere di volta in volta quello che cerchi e che ti interessa, sarà lui a cercare per te nella libreria e a (ri)proporti i contenuti in modo nuovo per darti uno strumento ulteriore di apprendimento. Il tuo (assistente) chatbot sarà accessibile online, su tablet e smartphone. Grazie alla combinazione [machine learning + natural language processing] man mano che lavorerai con lui apprenderà da te e quindi il supporto che ti offrirà migliorerà nel tempo.

Hai già la prima domanda per il tuo assistente privato?
Preparala, stiamo settando il primo tutorbot Ifoa. Se vuoi qualche dettaglio in più puoi consultare il sito dedicato [www.tutorbot.eu].

Inoltre se sei interessato/a alle tematiche di innovazione digitale, ci vediamo il 10 maggio al Centro internazionale Loris Malaguzzi a Reggio Emilia per il Digital Matching Day [https://www.ifoa.it/evento/digital-matching-day-2-edizione/].